Home > Offerta formativa > Erasmus+

Offerta formativa

Progetto Erasmus+ KA1 "Una scuola per tutti, una scuola europea"

Il Liceo Machiavelli ha ottenuto, nell'ambito KA101 (School Education Staff Mobility), un finanziamento per il progetto biennale (2017-2019) “Una scuola per tutti, una scuola europea: un percorso verso l’inclusione e l’interculturalità”.

Il progetto prevede la formazione in mobilità del personale docente secondo due assi fondamentali: il rafforzamento delle competenze linguistiche (inglese e francese), in armonia con la vocazione europea della scuola, e quello della didattica inclusiva e multiculturale, attraverso corsi metodologici ed il confronto con realtà scolastiche di altri paesi, come Finlandia e Svezia.

Dodici insegnanti sono stati quindi selezionati per partecipare al programma e dal settembre 2017 partiranno alla volta di destinazioni diverse (Cannes, Dublino, Barcellona, Helsinki, Stoccolma, Plymouth) per poi riportare la loro esperienza, le loro competenze e le buone pratiche apprese all’interno della vita della scuola. I frutti di questo lavoro saranno condivisi su piattaforma digitale (portale E-Twinning e sito della scuola) e diffusi attraverso iniziative pubbliche di formazione rivolte al personale interno e al territorio.

 

Coordinamento del progetto: Laura Cutuli, Silvia Lucci

Supporto alla realizzazione: Elena Parrini Cantini

 


Realizzazione del progetto nell'AS 2017/2018

La realizzazione delle mobilità programmate si è svolta in modo efficace, secondo un ritmo ancora più serrato rispetto a quanto progettato.

La prima parte del progetto, che prevedeva sei corsi di formazione in mobilità, si è conclusa nel dicembre 2017.

Dalla primavera del 2018 ha preso il via la realizzazione delle successive mobilità programmate.

 

Il bilancio delle attività svolte grazie al finanziamento Erasmus KA01 durante questo primo anno scolastico è stato estremamente positivo, alla luce della ricaduta che la formazione svolta dai docenti ha avuto sulle attività della scuola relative all'inclusione, in particolare degli alunni stranieri, all'insegnamento in L2 di discipline non linguistiche e allo sviluppo della dimensione europea dell'istituto.

Il loro contrbuto si è rivelato di stimolo per la diffusione di buone pratiche didattiche, per lo stimolo allo svolgimento di ulteriori iniziative di formazione e per la progettazione di iniziative che vadano nella direzione di un significativo miglioramento dell'offerta formativa per gli allievi, in termini di opportunità per il raggiungimento del successo formativo e di acquisizione di una prospettiva sempre più interculturale.

 

Diari di bordo del primo anno

I partecipanti hanno documentato le loro esperienze: questi sono i loro racconti.

 

1) Chiara Egidi: Cannes, Collège International de Cannes - dal 25/0972017 al 6/10/2017 - corso di lingua francese

Report Chiara Egidi - Cannes

 

2) Maria Gabriella Scupola: Helsinki, English Matters - dall'8/10/2017 al 14/10/2017 - Structured Educational Visit to Schools and Training Seminar in Finland

Report Maria Gabriella Scupola - Helsinki

 

3) Beatrice Gonnelli:  Dublino, Europass sas - dal 16/10/2017 al 20/10/2017 - CLIL + English for Teachers

Report Beatrice Gonnelli - Dublino

 

4) Paola Cecchi: Barcellona, Europass sas - dal 23/10/2017 al 27/10/2017 - Facing Diversity: Intercultural Classrooms

Report Paola Cecchi - Barcellona

 

5) Marta Magherini: Dublino, English Matters - dal 6/11/2017 al 10/11/2017 - corso di lingua inglese

Report Marta Magherini - Dublino

 

6) Francesco Giari: Cannes, Collège International de Cannes - dall'11/12/2017 al 15/12/2017 - stage combiné "apprendre l'autre: l'interculturel"

Report Francesco Giari - Cannes

 

7) Anna Margherita Vallaro: Plymouth, Amber Initiatives dal 24/04/2018 al 2/05/2018 - Addressing Diversity and Equality in classroom

Report Anna Margherita Vallaro - Plymouth

 

 

Torna su