Offerta formativa

N.1 - 2015 / 2016

"L'ES" - Classe III sez. I - a.s. 2015 / 2016 - a cura del Prof. J. Berti

Vogliamo raccontarvi di un’idea, del curioso percorso che ha accompagnato noi ragazzi della 3ªi del Liceo Eco-nomico-Sociale dell'istituto Machiavelli-Capponi di Firenze. Eccoci qua, una piccola e ambiziosa classe, nata e persa in un grande istituto e riuscita, nonostante le difficoltà, a portare avanti un soddisfacente percorso che sembra essere solo all'inizio. Un percorso grandiosamente riuscito, grazie anche all'aiuto del nostro prof di lettere al quale, un giorno, è venuta l'idea di aprire una pagina virtuale (più semplicemente, un gruppo Facebook) in cui potevamo pubblicare le recensioni dei libri assegnati da lui ogni mese, in modo da poter leggerle tutte, scambiarci idee e pen-sieri per infine votare un vincitore. Questa particolare e divertente tecnica di scrittura, diversa dal tradizionale "tema", ci ha molto affascinati e si è presentata inoltre come un'occasione per migliorare personalmente e scolasticamente. Attenzione però!! Specifichiamo che le recensioni non sono state né valutate né obbligatorie, ognuno di noi ha semplicemente donato un poco di sé e del proprio tempo per divertirsi ed esercitarsi. Questo è stato per noi! Solo per noi, per la nostra classe. Ci siamo incuriositi, siamo stati incentivati, ci abbiamo provato, abbiamo lavorato e ci siamo riusciti. L'ES è servito e serve soprattutto a farci leggere di più e quindi a far pensare e a scrivere meglio. E se dunque siamo fortunati e non troppo orgogliosi la nostra mente sarà sempre più aperta al mondo per ogni pagina che sfoglieremo, questo è un esercizio, che ci fa bene e che, lo diciamo per esperienza, spesso ci obbliga a pensare di più alle parole e a volte anche a capire che le nostre idee non sono poi sempre così giuste. Vi domanderete perché abbiamo intitolato il giornalino "l'es"... L'es innanzitutto è, secondo la teoria psicoanalitica di Sigmund Freud, quella istanza intrapsichica che rappresenta la voce della natura nell'animo dell'uomo, "les" indica però anche il nostro indirizzo "Liceo Economico Sociale" ma soprattutto l'ES rappresenta la voce dei nostri pensieri nell'anima. Vi mostriamo dunque qui il nostro piccolo percorso tramite le recensioni dei vincitori e quelli che secondo noi sono stati i pensieri più belli che i libri ci hanno regalato, perché come scrive Juan Villoro, scrittore messicano, “Il lettore migliore non è chi legge più libri, ma chi trova più cose in quello che legge".

Scarica il giornalino in PDF

Qui sotto la versione da sfogliare online:

Torna su